Capri Watch fashion & Accessories

Sorrento. Chiuso l’hub vaccinale di Federalberghi

hub-vaccini-lavoratori-turismo-sorrento-2

Chiude l’hub vaccinale di Federalberghi Penisola Sorrentina. Uno stop provocato dall’esaurimento delle scorte di siero a disposizione. “Appena ci consegneranno nuove fiale – spiega il presidente dell’associazione, Costanzo Iaccarino – riprenderemo l’attività per immunizzare i dipendenti degli hotel della costiera”.

Sono circa 6mila le dosi somministrate da quando, lo scorso 10 maggio, il centro ha aperto i battenti. Una struttura allestita e resa operativa completamente a spese di Federalberghi Penisola Sorrentina all’interno dell’hotel Vesuvio di via Nastro Verde, a Sorrento.

A beneficiarne non solo gli operatori dell’accoglienza, ma anche i cittadini del comprensorio tra Vico Equense e Massa Lubrense. Durante la prima settimana, infatti, sono stati vaccinati circa 1.300 ultrasessantenni convocati in base all’ordine stabilito dalla piattaforma regionale. Poi è stata la volta dei lavoratori del turismo, mentre lo scorso fine settimana l’hub ha accolto anche i giovani coinvolti nell’iniziativa dell’Asl Napoli 3 Sud per le serate del “weekend vaccinale” destinato ai ragazzi dai 18 anni in su.

“Il nostro obiettivo è dare impulso alla campagna vaccinale in penisola sorrentina in modo tale da rendere il nostro territorio Covid free nel più breve tempo possibile – chiarisce Iaccarino –. In quest’ottica abbiamo messo l’hub a disposizione non solo del personale delle imprese alberghiere locali, ma anche degli altri residenti che hanno già chiesto di essere immunizzati”.