Sicurezza nei cantieri, multato il sindaco di Vico

CONTROLLI-CANTIERI-VICO-EQUENSE

VICO EQUENSE. Nella giornata di ieri, i carabinieri della stazione di Vico Equense, insieme a personale del Dipartimento di prevenzione e sicurezza ambientale dell’Asl Napoli 3-Sud, hanno sottoposto a controllo un cantiere pubblico in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro ed hanno rilevato che un operaio addetto all’impiego di un escavatore non aveva frequentato l’obbligatorio corso specifico di addestramento all’uso del mezzo. Due dipendenti comunali, inoltre, erano privi dei dispositivi individuali di protezione. Ciò ha portato alle sanzioni amministrative di circa 1700 euro ciascuna elevate a carico del titolare della ditta che stava operando ed al sindaco del Comune di Vico Equense, Gennaro Cinque.

In seguito, gli stessi militari dell’Arma, con l’ausilio anche di un tecnico comunale, hanno proceduto al controllo di un cantiere edile privato, nel quale è stata rilevata l’irregolarità degli operai impiegati, con conseguente sanzione amministrativa di circa 1.300 euro per la proprietaria del fondo, nonché la presenza di lavori edili abusivi privi di titoli autorizzativi, consistenti nella realizzazione di murature di contenimento, apertura di varchi pedonali, rampe a scalini e simili, con rimozione di terreno e taglio di vegetazione, realizzati da tre operai. Gli operai e la proprietaria del terren, quindi, sono stati denunciati in stato di libertà e le opere abusive sottoposte a sequestro.