Capri Watch fashion & Accessories

Scuole, a Massa Lubrense e Vico Equense continua la Dad

scuole-chiuse

Il Tar della Campania ha ordinato la ripresa delle lezioni in presenza per il primo ciclo di istruzione, ma in costiera sorrentina non mancano Comuni dove prosegue la didattica a distanza. È il caso di Massa Lubrense dove il sindaco Lorenzo Balducelli ha imposto la chiusura delle scuole dopo appena un giorno dal rientro in classe dopo le feste natalizie. Decisione legata ad alcuni contagi registrati tra gli alunni.

Il primo a risultare positivo è stato un bambino di 6 anni che frequenta il plesso della frazione di Torca dell’Istituto comprensivo Pulcarelli. Poi, a distanza di qualche ora, anche una bambina del nido “Le Coccole”. Da ciò la decisione di chiudere gli istituti scolastici di ogni ordine e grado facendo scattare i protocolli previsti. Il Dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 3 Sud ha, così, disposto di sottoporre a tamponi molecolari gli alunni ed i docenti della classe interessata. Nei giorni scorsi i risultati: non ci sono altri contagi.

Nel frattempo, come spiega il sindaco Balducelli, “lo stesso Dipartimento ha disposto l’isolamento domiciliare per 14 giorni dei bambini della classe del nido “Le Coccole” dove si è riscontrata la positività di una bambina di 2 anni”. L’ordinanza di sospensione della didattica in presenza a Massa Lubrense era valida in un primo momento fino al 17 gennaio e poi prorogata di una settimana.

A Vico Equense, invece, una parte degli studenti ha potuto fare ritorno sui banchi, ma non tutti quelli delle elementari come stabilito dal Tar. Il sindaco Andrea Buonocore, infatti, ha emanato un provvedimento con il quale dispone “la sospensione dell’attività didattica in presenza della scuola dell’infanzia fino al 30 gennaio 2021” e “limitatamente alle classi quarta e quinta della scuola primaria, fino al 23 gennaio 2021”.

Decisione legata soprattutto ad esigenze di carattere logistico, come conferma lo stesso primo cittadino: “Sentite le dirigenti scolastiche, abbiamo ritenuto di rinviare l’apertura delle classi quarte e quinte a lunedì prossimo, 25 gennaio, onde consentire a noi di pianificare al meglio il coordinamento del trasporto scolastico ed ai genitori l’organizzazione familiare”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play