Capri Watch fashion & Accessories

Scambio di tombe, caos al cimitero di Sorrento e corsa al Lotto

fiori-cimitero

SORRENTO. Momenti di tensione, questa mattina, nel cimitero di via San Renato. I familiari di un defunto si sono ritrovati per l’esumazione del congiunto a distanza di circa 10 anni dal decesso e dalla sepoltura. Nel momento in cui è stata disseppellita la salma la sorpresa: non si trattava dei resti che ci si aspettava di trovare. I parenti che si erano radunati intorno allo scavo, infatti, hanno subito capito che qualcosa non quadrava quando hanno visto una protesi metallica all’altezza dell’anca. Ciò significava che la persona sepolta in quel punto aveva subito un intervento appunto per l’impianto di un osso artificiale. Invece l’uomo che doveva trovarsi nella tomba non aveva mai subito operazioni chirurgiche di questo tipo.

Dopo alcuni minuti di smarrimento si è proceduto ad una ulteriore indagine ed è stata rinvenuta una targhetta che indicava quei resti come quelli di una donna che, invece, risultava sepolta nella tomba precedente. Per risolvere la questione è stato deciso, allora, di procedere all’esumazione dei resti di questo tumulo pensando ad uno scambio di sepolture. Ma arriva un’altra sorpresa. Sotto questa seconda croce non ci sono spoglie.  Allora si pensa di procedere con il disseppellire la salma che si trovava alle spalle della prima ed è così che finalmente sono stati rinvenuti i resti del defunto che si cercava.

Ovviamente quanto verificatosi ha provocato le accese proteste dei familiari dell’uomo che per circa 10 anni hanno deposto fiori e lumini sulla tomba dove non era sepolto il proprio congiunto, ma un’altra persona. Per ora non sono state presentate denunce, anche se non si esclude che possa accedere nei prossimi giorni. Anche perché evidentemente il problema riguarda un’intera fila di tombe, cinque o sei in totale, che risultano tutte traslate di una posizione. Si cerca anche di capire a chi sia attribuibile la responsabilità dell’accaduto. Nel frattempo a Sorrento è già scattata la corsa al Lotto.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play