Capri Watch fashion & Accessories

Quarta ondata Covid, continua la corsa dei contagi in penisola sorrentina

tampone-coronavirus

Continua a salire il numero delle persone alle prese con il coronavirus nel territorio della penisola sorrentina. I dati più allarmanti stavolta arrivano da Massa Lubrense, dove l’ultimo report diffuso dal sindaco Lorenzo Balducelli, in base alle comunicazioni arrivate dal dipartimento di Prevenzione dell’Asl Napoli 3 Sud, riferisce di 11 nuovi casi, con il totale arrivato in città a quota 33, il numero più elevato dell’intera costiera.

Non va meglio negli altri Comuni del comprensorio. A Meta al momento si contano 32 contagiati, uno in più di Piano di Sorrento dove il bollettino più recente riporta 31 positività. A Vico Equense in questi ultimi giorni la situazione è leggermente migliorata ed il report aggiornato riferisce di 29 contagi.

Va leggermente meglio a Sorrento dove gli attuali contagiati sono 20, mentre a Sant’agnello si registra il numero più basso dell’intero territorio peninsulare con 9 positivi al Covid-19. Il totale delle persone colpite ad oggi dal virus nei sei Comuni è pertanto di 154.

Nei prossimi giorni si dovrà capire se e come modificare eventualmente il programma degli eventi natalizi per scongiurare occasioni di assembramenti e, quindi, di ulteriori aumenti dei contagi. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha già chiesto ai sindaci di limitare le manifestazioni di piazza, anticipando che in caso la situazione dovesse peggiorare sarebbe intervenuto con gli opportuni provvedimenti.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play