Capri Watch fashion & Accessories

Nuovi sversamenti di liquami nel Vallone Lavinola – video –

vallone-lavinola-rifiuti

A scoprire l’ennesimo scempio ai danni dell’ambiente della penisola sorrentina sono stati ancora una volta Luigi De Pasquale e Vincenzo Ruggiero, che da anni, ormai, passeggiano negli anfratti della costiera a caccia di sversamenti illeciti e condotte danneggiate. Negli ultimi giorni hanno rilevato la fuoriuscita di liquami in una delle grotte scavate nel costone tufaceo all’altezza del ponte di Rosella, al confine tra Piano di Sorrento e Meta.

È in questo anfratto che De Pasquale e Ruggiero hanno notato un guasto alla bretella della condotta consortile che convoglia i reflui fognari della penisola verso il depuratore di Punta Gradelle. Un rigagnolo di materiale fecale che scorreva nel tufo riducendo la grotta a una fogna (come si vede nel video realizzato dai due che proponiamo in basso).

Le due sentinelle dell’ambiente hanno anche documentato la presenza di un tubo che da una proprietà privata di Piano di Sorrento scendeva lungo la parete del vallone per poi innestarsi nella fogna consortile. In uno snodo, però, la condotta presentava una crepa, poi riparata, dalla quale fuoriuscivano i liquami che finivano sulla spiaggia del Purgatorio, a Meta. Tratto di costa dove quest’estate è stato imposto per due volte il divieto di balneazione.