Capri Watch fashion & Accessories

Quanto costa sanificare un’attività? La stima di Confesercenti

blatte-disinfestazioni

Nelle prossime settimane è prevista la ripartenza di negozi e pubblici esercizi. Attività che saranno costrette ad accollarsi i costi per sanificare gli ambienti e dotare i dipendenti di tutti gli strumenti protettivi. Costi enormi che in molti, a causa dei minori introiti, potrebbero scaricare sui clienti finali.

La Confesercenti ha fatto una stima approssimativa. Mediamente una struttura commerciale dai 20 ai 40 metri quadrati di superficie deve investire 400-500 euro mentre per una dai 50 ai 150 metri quadri deve mettere in conto dai 1.000 ai 1.500 euro. Si tratta solo dei costi per la sanificazione iniziale e per dotare i dipendenti dei dispositivi di protezione base, mascherine e guanti.

“Si tratta di oneri in questo momento non quantificabili con precisione – spiega al Mattino Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Napoli e Campania – e che sono legati ai prezzi dei prodotti. La stima è per una sanificazione certificata da una ditta ad hoc e per i dispositivi di sicurezza per i dipendenti. Ma a questo bisogna aggiungere le pulizie giornaliere da fare con prodotti certificati che stanno aumentando: l’alcol oggi è a 20 euro al litro quando qualche settimana fa era a 2 euro”.