Capri Watch, fashion accessories

Fumo, fumo passivo e sigarette elettroniche, un confronto a Sorrento

sigaretta

SORRENTO. Fumare, svapare o riscaldare il tabacco? Sigarette elettroniche e tradizionali a confronto. A Sorrento due giorni dedicati ai rischi del fumo con lo scienziato di fama mondiale Silvio Garattini. È vero che le sigarette elettroniche non sono dannose? Si può smettere di fumare grazie ai farmaci? Inquina di più un motore diesel, un motore a benzina o una sigaretta? Quanto è nocivo il fumo passivo? In spiaggia ci sono rischi? Saranno queste alcune delle principali domande al centro del convegno medico dal titolo “Fumare, svapare o riscaldare il tabacco? Sigarette elettroniche e tradizionali a confronto”, che si svolgerà a Sorrento, nei giorni venerdì 17 maggio, alle ore 17, e sabato 18 maggio, alle ore 9:30, presso la sede dell’Azienda autonoma di soggiorno e turismo.

Ospite d’eccezione dell’incontro, patrocinato dal Comune di Sorrento e organizzato dal dottor Giovanni Inciso (allergologo e pneumologo), sarà lo scienziato di fama mondiale Silvio Garattini, presidente dell’Istituto di ricerca farmacologica “Mario Negri” di Milano, farmacologo insignito delle massime onorificenze dalla comunità scientifica internazionale. Al convegno, inoltre, interverranno i più importanti ricercatori del Centro antifumo dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano (Int): il responsabile della Pneumologia dott. Roberto Boffi, la dott.ssa Elena Munarini, psicologa psicoterapeuta, la dott.ssa Chiara Veronese, farmacologa, e il dottor Ario A. Ruprecht della Società Internazionale di Medici per l’Ambiente (Isde) e del Laboratorio di Ricerche Ambientali dell’Int.

Obiettivo del convegno è divulgare, attraverso gli interventi dei massimi esperti sui rischi e le patologie correlati al fumo, informazioni utili e dati scientifici sull’argomento. Durante l’incontro, inoltre, si parlerà dei danni provocati dalle sigarette elettroniche rispetto a quelle tradizionali e delle soluzioni efficaci per smettere di fumare. Il primo appuntamento, venerdì 17, è rivolto ai cittadini e a tutti coloro interessati alla tematica. Sabato 18, invece, sarà la giornata dedicata agli addetti ai lavori (medici, farmacisti, psicologi, infermieri, insegnanti) e si approfondiranno, tra gli altri, anche i temi legati all’interazione tra sigarette e farmaci antifumo.

Ad aprire entrambi gli appuntamenti sarà l’intervento del rinomato scienziato Silvio Garattini. Nel corso del convegno, inoltre, saranno proiettati una serie di video e saranno presentati i risultati di due importanti ricerche dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano dal titolo “Esiste il fumo passivo sulle spiagge?” e “Chi inquina di più tra un motore a benzina, un motore diesel e una sigaretta?”. “Ho organizzato questo convegno per far comprendere che il fumo, anche quello passivo, fa sempre male – spiega il dottor Giovanni Inciso, responsabile scientifico del convegno – ma anche per fare chiarezza sui farmaci antifumo e sulle sigarette elettroniche di vecchia e nuova generazione: sono uno strumento per smettere di fumare o un modo diverso di fumare?”.