Capri Watch fashion & Accessories

Vaccini. È caos richiami, in Campania scadenze diverse

primo-vaccinato-massa-1

Non più di un mese tra prima e seconda dose dei vaccini Pfizer e Moderna. Il ministero della Salute ha stabilito che la dose di richiamo va somministrata “entro 42 giorni”. In Campania, dopo una fase di rodaggio del nuovo regime in cui si era stabilito di sostituire le vecchie scadenze di 21 e 28 giorni con 40 giorni si è deciso ora di cambiare. Per disposizione dell’Unità di crisi da oggi, in tutte le Asl della Regione, l’intervallo di tempo tra la prima e la seconda inoculazione è fissato a 30 giorni.

La nuova programmazione vale solo per i cittadini che da oggi riceveranno la prima dose di Pfizer o Moderna, i quali saranno convocati dopo 30 giorni per il richiamo. Quelli già vaccinati, ad oggi, saranno convocati entro i 21 giorni (Pfizer) o 28 giorni (Moderna), ossia le scadenze del vecchio sistema e comunque non oltre il trentesimo giorno dalla prima inoculazione.