Capri Watch fashion & Accessories

Sorrento. Rosario Fiorentino: Serve un piano di edilizia pubblica

edilizia

Rosario Fiorentino, responsabile regionale della Flaica Cub, ha lanciato stamane un invito rivolto ad associazioni, cittadini, sindacati, Caritas e ai rappresentanti della chiesa di Sorrento, affinché si discuta del problema casa, ormai introvabile in costiera e varare assieme una piattaforma di lotte e mobilitazione per poi presentare alle autorità un piano di proposte concrete.

La data dell’incontro è stata fissata per sabato 16 luglio, alle ore 11, nei locali dell’ex Azienda di Soggiorno e Turismo. Motivo? “Dobbiamo parlare di turismo e cosa significa per il prossimo futuro in una penisola sorrentina dove le persone, i giovani, non trovano più un’abitazione da locare – dice Fiorentino -. Da anni si assiste un’emigrazione di giovani, anziani, coppie, che vanno altrove, lontano dalla costiera, perché da anni si sta diffondendo la pratica di voler destinare una parte considerevole del patrimonio immobiliare ai b&b.

La situazione abitativa è allarmante e per certi versi compromessa. Servono regole certe, chiare e forti – afferma Fiorentino – occorre un piano straordinario di edilizia pubblica convenzionata anche con piani rivolti al recupero del patrimonio edilizio abbandonato e fatiscente. Occorre far leva sull’anagrafe edilizia. Sorrento rischia di restare senza sorrentini”

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play