Capri Watch fashion & Accessories

Rissa con coltellate a Sorrento, denunciate tre donne ed un uomo

caserma-carabinieri-sorrento

Rissa e coltellate nella movida del centro storico di Sorrento: denunciate tre donne ed un altro uomo. I quattro sono stati identificati e deferiti per rissa aggravata dai carabinieri della sezione operativa della compagnia di Sorrento. I fatti risalgono  al primo maggio scorso, quando fu accoltellato e rimase ferito gravemente un 29enne di Pimonte.

La lite era scoppiata all’interno di un locale di via Santa Maria della Pietà, a pochi passi dalla centralissima piazza Tasso. Quella notte, per futili motivi, si scontrarono due gruppi: uno proveniente dalla zona collinare di Gragnano e da Pimonte, l’altro di Castellammare di Stabia.

Dopo una zuffa nella discoteca, le due fazioni si scontrarono anche all’esterno. Tra spintoni, pugni, calci e colpi proibiti, le donne si lanciavano addirittura le scarpe. Poi spuntò un coltello secondo la ricostruzione dei carabinieri, nel corso di indagini coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, nelle mani del 21enne Baldassarre Genovese, che colpì il giovane di Pimonte e si diede alla fuga, per costituirsi dopo dieci giorni di latitanza. Deve rispondere di tentato omicidio. Per rissa aggravata erano già stati arrestati e poi scarcerati un 29enne ed un 27enne e denunciato un 24enne, anch’egli ferito, tutti di Pimonte. Deferiti anche un 41enne ed un 38enne di Castellammare.

Adesso denunciate pure le tre donne ed un altro giovane di Gragnano. Tutti dovranno rispondere di rissa aggravata.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play