Capri Watch fashion & Accessories

Ragazza di 17 anni morta in incidente a Positano, arrestato il conducente del minivan

carabinieri-ambulanza

Ieri mattina, intorno alla 9:30, il drammatico impatto sulla statale Amalfitana, all’altezza di Positano, che è costato la vita ad una ragazza di 17 anni che viaggiava in direzione Sorrento a bordo del suo scooter. Per cause in corso di accertamento, il mezzo si è scontrato frontalmente con un minivan di un Ncc in un punto dove la circolazione stradale è regolata a senso unico alternato da impianti semaforici per effetto del restringimento della carreggiata disposta ormai da mesi per il consolidamento del costone roccioso che costeggia la statale 163.

Il terribile schianto nei pressi di Tordigliano. Sul posto polizia municipale e carabinieri che, dopo aver ricostruito l’accaduto ieri sera hanno arrestato il conducente del minivan con l’accusa di omicidio stradale. A quanto sembra l’autista – un 28enne di Pompei che sarebbe anche risultato positivo al test antidroga – avrebbe sorpassato le auto ferme per il semaforo rosso proprio mentre sopraggiungeva lo scooter con la giovane studentessa del liceo Salvemini di Sorrento. L’impatto è stato inevitabile e la ragazza, nonostante i tentativi di salvarla dei sanitari subito accorsi sul posto, è deceduta mentre era ancora sull’asfalto dell’Amalfitana.

Sequestrati i veicoli coinvolti nell’incidente ed anche l’impianto semaforico per accertare che funzionasse regolarmente. La salma della 17enne è stata invece, trasferita presso l’obitorio dell’ospedale di Salerno per l’esame autoptico.

 

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play