Capri Watch fashion & Accessories

Problemi nel conferimento dei rifiuti, controlli della Municipale a Piano di Sorrento

camionrifiuti

PIANO DI SORRENTO. La crisi dei rifiuti si avvicina sempre più, anche se in costiera sorrentina, grazie a buone percentuali di raccolta differenziata, gli effetti per ora non si notano più di tanto. Però i problemi ci sono. Nei giorni scorsi il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, ha disposto la chiusura dell’isola ecologica per consentire lo stoccaggio temporaneo dei materiali indifferenziati.

Questa volta è l’amministrazione di Piano di Sorrento a far scattare l’allarme. Attraverso una nota si chiede ai cittadini di ridurre al minimo la produzione ed il conferimento di indifferenziata.

“Si comunica all’intera cittadinanza – si legge nell’avviso – che problematiche di natura tecnica connesse al funzionamento dell’impianto Stir di Tufino, stanno comportando notevoli ritardi nei conferimenti della frazione indifferenziata dei rifiuti presso il suddetto impianto, si rende pertanto necessario ridurre il più possibile la produzione di rifiuti indifferenziati.

Tale situazione, pur protraendosi sin dal 19 giugno ultimo scorso, ha in questi ultimi giorni fatto registrare un improvviso e preoccupante peggioramento, che perdurando, potrebbe portare alla sospensione temporanea della raccolta della frazione indifferenziata.

Si chiede, quindi, all’intera cittadinanza di voler assicurare la massima collaborazione ponendo particolare attenzione e minimizzandone il più possibile il conferimento.

Ad ogni buon conto con l’ausilio degli agenti della polizia municipale si provvederà ad un’intensificazione dei controlli delle tipologie di rifiuti conferiti. Si ringrazia per la collaborazione”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play