Capri Watch fashion & Accessories

Peppe Aiello nuovo sindaco di Vico Equense, la composizione del Consiglio comunale

municipio-vico-equense-22

Peppe Aiello si aggiudica le elezioni comunali a Vico Equense. Con la sua vittoria si disinnesca anche il problema della cosiddetta “anatra zoppa”. Poiché, infatti, al primo turno le liste collegate ad Aiello avevano superato la soglia del 50 per cento di consensi totali, avevano già conquistato 10 consiglieri contro i 5 delle liste di Maurizio Cinque e l’unico scranno attribuito al candidato sindaco escluso al primo turno Giuseppe Ferraro.

Questo significa che nel caso al ballottaggio avesse vinto Maurizio Cinque, si sarebbe ritrovato a governare una città senza poter contare sulla maggioranza in Consiglio comunale. Eventualità ora esclusa con la vittoria di Aiello.

Pertanto la maggioranza è così composta (Tra parentesi le preferenze ottenute): Daniela Gianna (616), Gennaro Cinque (466), Andrea Buonocore (432), Francesco De Simone (430), Mariangela Savarese (404), Rossella Staiano (339), Giovanni Visco (335), Giuseppe Russo (288), Domenico Raganati (239) e Vincenzo Cioffi (211).

La minoranza ottiene, invece, 6 consiglieri: Maurizio Cinque (candidato a sindaco), Giuseppe Ferraro (candidato a sindaco), Ginetto Vanacore (469), Giuseppe Alvino (461), Antonio Breglia (323) e Raffaele Giannico (240).

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play