Capri Watch fashion & Accessories

In penisola sorrentina un Centro di formazione per l’accoglienza, richiesta al ministro Garavaglia

garavaglia-global-youth-turism-summit-sorrento-2

Gli operatori della filiera turistica chiedono al ministro Massimo Garavaglia di localizzare in penisola sorrentina uno dei tre Centri di Alta Formazione per l’accoglienza. L’istanza è trasmessa all’esponente del governo Draghi dopo che questi ha annunciato l’intenzione di procedere alla creazione di tre Centri di alta formazione per l’accoglienza.

“La storia del turismo italiano ha sempre avuto in Sorrento una vera e propria eccellenza in termini di ospitalità e ricettività – si legge in una nota -. Sarebbe magnifico se il ministro potesse annunciare ciò in occasione del primo Global Youth Tourism Summit che si terrà proprio a Sorrento a luglio, con la presenza di numerosi ministri del Turismo e i riflettori di tutto il turismo mondiale accesi in quei giorni sul nostro territorio”.

Gli operatori della filiera turistica hanno chiesto agli assessori al Turismo dei Comuni della penisola sorrentina di dare forza a questa richiesta attraverso un loro intervento con il ministro Garavaglia.

La richiesta è firmata da Sergio Fedele presidente Atex Campania, Mario Colonna delegato Turismo Macroarea Aicast Penisola Sorrentina, Fabio Colucci presidente Club dei 500, Giovanni Rosina Associazione Charter Campania, Vincenzo Ercolano presidente Confcommercio Sorrento, Mauro Di Maio presidente Nazionale Chiavi d’Oro Faipa, Luigi Galano presidente Le Chiavi D’Oro Campania Felix, Gianluca Di Carmine presidente Confcommercio Piano di Sorrento, Nino Fiorentino Associazione Guide Sorrento, Salvatore Severi presidente Associazione Cuochi Penisola Sorrentina, Annamaria Staiano Associazione Italiana Housekeeper e Nino Aversa Associazione Sorrento Coast Experience.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play