Capri Watch fashion & Accessories

Il Comune di Massa Lubrense punta ai fondi per importanti opere

municipiomassa-piccola

Il Comune di Massa Lubrense ha partecipato a due bandi della Città Metropolitana di Napoli. Due le linee di intervento previste dall’Ente di Piazza Matteotti. La prima riferita a progetti di adeguamento di sale per un importo di 161mila euro che interessa la Sala delle Sirene del Palazzo Comunale. La seconda per i parchi comunali per 35mila euro che interessa il Parco delle Sirene di via Massa Turro. La Giunta municipale ha approvato i due progetti che sono stati subito inviati, visti i tempo strettissimi di partecipazione previsti dal bando, alla Città Metropolitana.

Per quanto riguarda la Sala delle Sirene si tratta di una richiesta di finanziamento, relativo alla parte degli arredi. I fondi si vanno ad aggiungere al finanziamento già ottenuto dalla Regione Campania attraverso il Gal Terra Protetta per la riqualificazione della Sala. Per quest’ultima sovvenzione di 150mila euro si attende a giorni il solo decreto di finanziamento e di erogazione del contributo visto che l’intero iter burocratico è stato concluso.

Il progetto esecutivo della Sala è stato redatto dall’ingegnere Monica Coppola responsabile del settore manutenzione del Comune. Per l’intervento di riqualificazione fu lanciato un concorso di idee a cui parteciparono giovani professionisti e le tre migliori proposte progettuali furono votate dai cittadini dopo una mostra degli elaborati. Il progetto preliminare più votato è stato poi reso esecutivo e cantierabile dal settore manutenzione del Comune.

Per il bando relativo ai parchi comunali su proposta dell’assessore al verde pubblico ed arredo urbano Michele Giustiniani è stato previsto un intervento di 35mila euro, che era l’importo massimo richiedibile, e riguarda il Parco delle Sirene in via Massa Turro. Sono stati previsti nuovi giochi per i ragazzi che rispondono a più stringenti standard di sicurezza e che sono più inclusivi per i diversamente abili. Anche in questo caso il progetto si va ad innestare su un precedente intervento già finanziato sempre dalla Città Metropolitana per la piantumazione di nuove essenze arboree e di cespugli che sarà eseguito nella prossima primavera.

“Ringrazio di cuore il settore manutenzione del Comune – sottolinea il sindaco Lorenzo Balducelli – perché dal giorno di pubblicazione del bando da parte della Città Metropolitana, al termine di presentazione di tutti i documenti avevamo a disposizione soltanto sette giorni, compreso il sabato e la domenica. I tempi strettissimi hanno impegnato la nostra struttura ma sono soddisfatto perché siamo riusciti a partecipare a tutti e due i bandi. Sono grato al consigliere metropolitano delegato al Piano Strategico Giuseppe Tito, che è sindaco a Meta, per l’attenzione della Città Metropolitana alle esigenze concrete dei Comuni e che ci danno la possibilità di rispondere ai bisogni dei nostri cittadini”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play