Capri Watch fashion & Accessories

Da domani scatta il nuovo Dpcm, le novità

controlli-polizia-sorrento

Da domani scatta il nuovo Dpcm che prevede diverse novità ed al tempo stesso conferma le norme ormai note come il coprifuoco dalle ore 22 alle 5 del mattino o la necessità di munirsi di autocertificazione per gli spostamenti. Il nodo principale è rappresentato dal freno che si è deciso di imporre alla movida. Dalle ore 18 infatti, ai bar non sarà più consentito fare asporto.

Però, su richiesta delle Regioni, che valutano la misura non necessaria, si è limitato il divieto a bevande e alcolici. In pratica lo stop interesserà solo i locali senza cucina (identificati dai codici Ateco) per non penalizzare pub e pizzerie. A quanto si apprende però, nelle Faq che seguiranno il testo, questo passaggio potrebbe essere rivisto per escludere del tutto l’asporto di bevande a alcolici.

Inoltre il provvedimento vieta sia gli spostamenti tra Regioni (anche se gialle) che il recarsi più di una volta al giorno presso abitazioni private. Far visita a qualcuno, come già avvenuto durante le festività natalizie, è consentito al massimo in 2 persone (con la deroga per figli minorenni e persone non autosufficienti) e rispettando le indicazioni sui colori. Per cui, ad esempio, evitando di uscire dal proprio Comune se in zona arancione o rossa. Le seconde case sono raggiungibili solo entro i confini comunali in zona arancione o rossa ed entro quelli regionali in zona gialla (come la Campania).

Niente da fare per le palestre e piscine che resteranno chiuse fino al 5 marzo. Infine, riaprono i musei ma solo nelle regioni gialle e nei giorni feriali.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play