Capri Watch fashion & Accessories

Atex: Lavoriamo insieme per il rilancio del turismo

turisti

Da Napoli, Sorrento e Capri gli operatori del settore extralberghiero chiedono un immediato confronto sul Marketing. La richiesta arriva dai vertici di Atex, associazione delle attività del comparto presieduta da Sergio Fedele.

“Con un po’ di stupore – spiegano i responsabili territoriali – abbiamo letto ieri le proteste di un’associazione di operatori extralberghieri sulla mancata azione di marketing sviluppata dalla Regione Campania.

Per oltre 14 mesi abbiamo sollecitato costantemente le altre associazioni ad unirsi a noi nella richiesta sacrosanta alla Regione Campania di mettere in campo una strategia di marketing che si sviluppasse su due binari, uno relativo a progetti immediati finalizzati soprattutto ad attrarre turismo di prossimità (così come hanno fatto e stanno facendo numerose regioni italiane); il secondo relativo a uno strumento che nel medio termine consentisse una ripartenza di qualità e mirasse al turismo estero.

Avremmo fatto decine e decine di comunicazioni, appelli, comunicati, proposte e proteste sull’argomento. Non è accaduto nulla. Non solo come risposta istituzionale ma anche come risposta dalle altre associazioni per unirci compatti per raggiungere questo risultato.

Ed ora qualcuno in pieno luglio si sveglia. Purtroppo è tremendamente tardi Ma si deve sempre guardare al futuro, soprattutto facendo esperienza degli errori fatti. Per questo Atex rilancia nuovamente all’assessore regionale al Turismo Felice Casucci due richieste: Convocare sul Marketing una riunione urgente del Tavolo del settore extralberghiero per definire se, quale e quando la Regione Campania intende avviare un programma di marketing strutturato e parallelamente avviare l’iniziativa “Marketing Last Minute” finalizzata alla destagionalizzazione della stagione 2021, mettendo a disposizione dei Comuni delle Zone a Turismo Prevalente fondi per iniziative specifiche da organizzare nei mesi di settembre ed ottobre.

Anche piccoli progetti possono tenere in vita un’economia totalmente collegata al Turismo e in ginocchio per la crisi pandemica. Speriamo che l’assessore Casucci ci ascolti”.