Capri Watch fashion & Accessories

Al via la rimozione dei tralicci elettrici della penisola

Sunplus

SORRENTO. “Energia per il Sud: Dalla penisola sorrentina una nuova rete più efficiente e sostenibile”. E’ questo lo slogan scelto da Terna per presentare il progetto che prende il via venerdì prossimo, 25 novembre, con la rimozione del traliccio che sorge dinanzi alla chiesa della frazione collinare di Casarlano, a Sorrento.

Si tratta solo del primo passo dell’intervento che porterà alla scomparsa di tutti gli impianti aerei della linea elettrica Castellammare-Sorrento che, oltre a deturpare il territorio, causavano gravi danni per le radiazioni che emanavano.

La cerimonia per lo smontaggio del primo traliccio che sarà portato via è in programma alle ore 14:30 al Belvedere di Casarlano. Prevista la presenza di Matteo Del Fante, amministratore delegato di Terna, Luca Lotti, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania e Giuseppe Cuomo, sindaco di Sorrento.

Per consentire l’esecuzione delle operazioni di smontaggio del traliccio di Casarlano il comandante della polizia municipale di Sorrento ha predisposto un particolare dispositivo per la viabilità in modo da garantire la sicurezza dei cittadini. L’ordinanza è efficace da domani e fino a lunedì prossimo. In particolare è stabilito lo stop alla circolazione veicolare e pedonale in via Casarlano tra l’incrocio con via Baranica e via Belvedere domani e giovedì dalle 9 alle 16, venerdì dalle 12 alle 18 e lunedì 28 novembre dalle 9 alle 13 e dalle 14:30 alle 16:30. Gli orari di blocco sono, però, solo indicativi, in quanto l’impresa dovrà comunque garantire delle finestre per il passaggio dei veicoli e dei pedoni.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play