Una ragazza della penisola al Ballo delle Debuttanti di Stresa

SONY DSC

SORRENTO. Rappresenterà non solo la penisola sorrentina e la Campania, ma anche tutto il Meridione. Sara Sammartano è l’unica ragazza del sud, insieme ad una coetanea di Caserta, ad aver ottenuto l’onore di partecipare al Ballo delle Debuttanti in programma a Stresa, sul Lago Maggiore, sabato prossimo, 7 marzo. Nata a Sorrento 20 anni fa, Sara ora abita a Massa Lubrense insieme ai genitori, il papà Giacomo, comandante della locale stazione dei carabinieri e la mamma, Rosina Propato, di professione insegnante.

Per poter partecipare al gran galà la giovane studentessa universitaria ha dovuto presentare una richiesta all’associazione che organizza l’evento che si svolgerà nella splendida cornice dell’hotel Regina Palace di Stresa. Sara Sammartano è rientrata tra le fortunate che potranno prendere parte al Ballo delle Debuttanti anche grazie alla sua preparazione di ballerina: per 15 anni, infatti, ha frequentato i corsi di danza classica presso una nota scuola di ballo.

Ma per poter essere la dama che sfilerà in una carrozza vittoriana trainata da sei cavalli ed entrare nei saloni del Regina Palace sottobraccio ad uno dei cadetti della Scuola Militare di Teuliè bisogna anche sottoporsi ad una dura preparazione. Le partecipanti all’evento, infatti, si sono ritrovate a Stresa già sabato scorso per partecipare a corsi di ballo, portamento, galateo, bon ton, gestione dell’immagine e del proprio outfit. Previste anche lezioni di psicologia, nutrizione, dizione e posa fotografica.

Si tratta, comunque, di una serie di piccoli sacrifici per poter essere protagonista di una di quelle serate da favola che per la maggior parte delle ragazze restano solo un sogno nel cassetto.