Capri Watch, fashion accessories

Un ingegnere della penisola sorrentina trionfa in Formula 3

mario-gargiulo-ingegnere

A salire a bordo della monoposto ed a condurla alla vittoria sotto la bandiera a scacchi è il russo Robert Schwartzman. Ma determinante per i successi ottenuti in stagione che hanno consentito al giovane pilota di aggiudicarsi ieri a Sochi, su quello che per lui è il circuito di casa, il titolo mondiale di Formula 3 è il suo muretto. Ed è qui, da dove si controlla tutto della vettura, che siede l’ingegnere Mario Gargiulo da Massa Lubrense.

Race engineer del team Prema che quest’anno ha piazzato tre piloti ai primi tre posti del nuovo campionato del mondo di categoria, Gargiulo ha il compito di coordinare il gruppo di tecnici e meccanici che prepara i bolidi per la gara. E quest’anno – dopo aver mosso i primi passi con Antonino Esposito patron dell’Autosport Sorrento – è arrivato a cogliere un grande successo aggiudicandosi con il suo team il mondiale di Formula 3.

A Mario Gargiulo (nella foto in alto con il neo campione del mondo dopo la vittoria a Barcellona) i complimenti di SorrentoPress con l’augurio di vederlo quanto prima al muretto di qualche importante scuderia di Formula 1.