Sirena d’Oro 2013, consegnati i premi alle aziende vincitrici

sirena-doro

SORRENTO. Sono stati consegnati questo pomeriggio, nella sala consiliare del Comune di Sorrento, i premi alle aziende vincitrici dell’11ma edizione del Sirena d’Oro, il concorso nazionale destinato agli oli dop e igp.

 

Nella categoria fruttato leggero la Sirena d’Oro è stata assegnata all’azienda agricola Riva del Garda con la Dop Garda – Trentino, la Sirena d’Argento all’azienda agricola Tommaso Masciantonio con la Dop Colline Teatine, e la Sirena di Bronzo a Redoro Frantoi Veneti con la Dop Veneto.

L’Azienda Agricola Laura De Parri con la Dop Canino si è aggiudicata la Sirena d’Oro nella categoria fruttato medio. Nella stessa categoria, Sirena d’argento all’Azienda Biancheri con la Dop Colline Pontine e Sirena di Bronzo all’Az. Agricola Marfuga con la Dop Umbria – Colli Assisi Spoleto.

La Sirena d’Oro nella categoria fruttato intenso è stata attribuita alla Cooperativa agricoltori Valle del Cedrino con la Dop Sardegna. La Sirena d’Argento è stata vinta dall’azienda agricola biologica Titone con la Dop Valli Trapanesi. I Frantoi Cutretra con la Dop Monti Iblei – Gulfi si sono aggiudicati la Sirena di Bronzo.

L’11ma edizione del concorso si è svolta in un’annata positiva per il settore degli oli a marchio venduti nella gdo.

Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, il vice sindaco di Sorrento e assessore all’Agricoltura, Giuseppe Stinga, l’on. Paolo Russo e l’on. Colomba Mongiello, promotori nella precedente legislatura della legge “salva olio”, il consigliere del Governatore Caldoro per l’Agricoltura, on. Daniela Nugnes, il presidente di FederDop Olio, Silvano Ferri, e il presidente di Unaprol, Massimo Gargano.

RIPRODUZIONE RISERVATA