Il Pd: “Sul percorso porto-parcheggio il sindaco faccia chiarezza”

parcheggio-lauro

SORRENTO. I responsabili del Partito Democratico della città del Tasso chiedono chiarimenti in merito al finanziamento del collegamento pedonale meccanizzato tra il parcheggio Lauro ed il porto di Marina Piccola. Di seguito la nota diffusa questa mattina.

“All’interno di un bilancio, come prescrivono i principi contabili, vanno inserite le entrate certe e le uscite anche se temute. La certezza dell’entrata è di fondamentale importanza, onde evitare scompensi negativi che non troverebbero poi copertura finanziaria. Ed è ancora più importante quando il bilancio è relativo a un Ente Pubblico, come il Comune di Sorrento, che amministra il patrimonio economico di tutti i cittadini.

E’ un principio ovvio che si fonda prima di tutto sulla logica, ma il Sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, sembra non averlo ben compreso, dimostrando ancora una volta la confusione e l’inefficienza del suo agire amministrativo.

Ma procediamo in ordine con i fatti. Durante la seduta di Consiglio Comunale del 5 agosto, incalzato dall’attività dell’opposizione del Partito Democratico, Cuomo ha dichiarato che il finanziamento regionale di 11 milioni di euro per la realizzazione del percorso meccanizzato Porto-Parcheggio Lauro non era più nelle disponibilità del Comune di Sorrento.

Quasi un mese più tardi, lunedì 1 settembre, con l’approvazione del bilancio di previsione 2014, è stato definito alla voce “contributi regionali per finanziamento di opere pubbliche” l’importo di euro 11.635.395 (Entrate, Titolo IV, Cat. 3).

E’ stata quindi iscritta in bilancio un’entrata che si presume certa, il sindaco dovrà quindi essersi sbagliato a pronunciare in aula il 5 agosto. Tanto meglio per le casse comunali, tanto meglio per i cittadini.

Ma, il 5 settembre, ecco ritornare la confusione. Dalle colonne del quotidiano Metropolis, Cuomo dichiara: “Da sindaco non ho mai detto che il progetto era stato finanziato, addirittura cantierato o reso esecutivo”.

Verba volant, scripta manent. Così come resta la confusione. I cittadini sono stanchi e hanno bisogno di risposte chiare.

Caro Sindaco, la sua maggioranza ha approvato un atto in cui certifica l’esistenza del finanziamento regionale di 11 milioni di euro (così come nei bilanci 2012 e 2013) e contestualmente ha dichiarato la sua probabile insussistenza. Quando chiarirà definitivamente questa vicenda?”.