Furti di Porter in penisola, arrestata la banda di ladri

porter-piaggio

SORRENTO. Sei arrestati per diversi furti commessi nell’area della penisola. Questa mattina i carabinieri di Sorrento, supportati dai colleghi di Napoli, Cercola e Casoria hanno eseguito 4 ordinanze di custodia cautelare in carcere per il 47enne Ciro Marra, detto “O’ Biondo”, del 21enne Angelo Fusco e del 40enne Emanuele Montefusco, tutti di Napoli, Insieme a loro è finito in manette il 53enne Carmine Marra (fratello di Ciro) detto “O’ Chiatt”, residente a Casoria. Il 29enne Mario Orrù di Cercola è finito ai domiciliari, mentre per Emanuele Natale, 23enne di Ponticelli è stato disposto l’obbligo di dimora.

L’indagine, coordinata dalla procura di Torre Annunziata e condotta dall’aliquota operativa dei carabinieri della compagnia di Sorrento, si è sviluppata a cavallo tra il novembre del 2013 e il mese di marzo dell’anno successivo. Gli indagati avevano dato vita ad un’associazione a delinquere finalizzata al furto. In particolare nel mirino della gang finivano i veicoli per il trasporto di materiali Porter della Piaggio. I sei, tutti con diversi e numerosi precedenti penali, sarebbero gli autori di una serie di raid commessi nell’intera Provincia di Napoli.

Gli automezzi rubati, poi, venivano rivenduti oppure3 smontati per mettere sul mercato i pezzi di ricambio. Furti che, nella maggior parte dei casi avvenivano su commissione, nel senso che chi si rivolgeva alla banda di ladri chiedeva un particolare modello e loro subito si mettevano in caccia fino a quando non riuscivano ad individuare il veicolo giusto da rubare.