Ulteriore proroga dell’allerta meteo sulla Campania

Maltempo_1

La Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Campania ha deciso di prorogare ulteriormente l’allerta meteo sul territorio. Lo stato di preallarme attualmente in vigore doveva cessare alle 20 di questa sera, martedì 7 novembre 2017, invece è stato prorogato fino alle 12 di domani. Ancora nella notte e poi domattina, infatti, si prevedono su gran parte del territorio campano precipitazioni sparse con rovesci e temporali di moderata intensità con conseguente criticità idrogeologica di colore Arancione (grado moderato), fatta eccezione per l’alta Irpinia, il Sannio e il Tanagro dove il livello di allerta è Giallo (ossia di grado ordinario).

Il rischio idrogeologico nelle zone dove l’allerta Arancione si prevede “diffuso” mentre sarà “localizzato” nelle zone dove l’allerta è Gialla. In particolare nell’area stabiese, nel comprensorio della penisola sorrentino-amalfitana e nelle isole il rischio è legato a: “instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti); possibili cadute massi in più punti del territorio.

La Protezione Civile della Campania in ragione della situazione di maltempo che si svilupperà ancora per le prossime ore “raccomanda alle autorità competenti di tutto il territorio regionale di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, anche in ottemperanza dei rispettivi Piani comunali di protezione civile”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play