Capri Watch fashion & Accessories

Sorrento. Anziano solo in casa chiama il 113, agenti gli portano la colazione

poliziotti-anziano-sorrento

Si ritrova da solo in casa e si sente smarrito, così decide di chiamare il 113 e gli agenti si presentano con la colazione. La storia è quella di Carlo, un anziano di Sorrento. I figli sono lontani a causa del loro lavoro ed il badante lo lascia senza preavviso.

Preso dallo sconforto e intenzionato a non far pesare la situazione sui figli, prende il telefono e chiama il 113. Poco dopo alla sua porta bussano un assistente capo ed un vice soprintendente della polizia di Stato in servizio al commissariato di Sorrento.

Il loro arrivo ha tranquillizzato Carlo che ha spiegato come la sua non fosse una storia di abbandono. L’uomo, infatti, non ha voluto lasciare Sorrento per seguire uno dei tre figli lontani per lavoro e così gli è stato affiancato un badante che, però, è andato via improvvisamente.

Gli agenti, allora, hanno avvertito i figli di Carlo. Ma si sono preoccupati anche di pensare alla colazione portando cornetti e brioche. Nel frattempo è arrivato anche un nuovo badante. L’anziano, però, sa che in caso di bisogno può contattare sui suoi angeli custodi del commissariato di Sorrento.

Download on app storeDisponibile su Google Play