Capri Watch fashion & Accessories

Mobilità in costiera, studio di Federalberghi e stop alle chiusure delle gallerie

traffico-sorrentina

SORRENTO. Uno studio della mobilità in costiera sorrentina per valutare i possibili correttivi da introdurre per evitare il caos lungo le strade tra Vico Equense e Massa Lubrense, soprattutto durante il periodo di maggiore afflusso turistico. Un problema che vede scendere in campo i vertici delle associazioni degli albergatori, primo fra tutti Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Campania e Penisola Sorrentina.

traffico-via-capo

“Il nostro consiglio direttivo, – spiega Iaccarino – vista la situazione sempre più caotica e le continue lamentele al riguardo che riceviamo dagli ospiti ci ha indotti a incaricare un professionista per elaborare uno studio preliminare. Il documento contiene alcune proposte che possono essere valutate ed eventualmente introdotte nel redigere gli strumenti di settore previsti dalle norme vigenti. Il documento, che è stato inviato a tutti i sindaci della penisola sorrentina, sarà esaminato nel corso di un prossimo incontro da concordare in tempi brevi vista l’importanza della problematica”.

Intanto arrivano buone notizie per quanto riguarda la viabilità lungo la “Sorrentina”. L’amministratore delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani, nel corso di un incontro in Regione per sottoscrivere alcuni accordi con il presidente Vincenzo De Luca, ha avuto modo di garantire che da marzo lungo la Statale 145 tutto tornerà alla normalità e non ci sarà più il pericolo di interdizioni improvvise delle gallerie “Privati” e “Varano” collegate alle avverse condizioni meteo.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play