Luminarie di Natale a Sorrento, appalto da un milione e 700mila euro a ditta di Varese

albero-piazza-tasso-2021

Un autunno che fa pensare più all’estate che non all’inverno. Belle giornate e temperature che si aggirano intorno ai 20 gradi che spingono i più audaci a concedersi ancora qualche tuffo in mare. E pensare che è necessario preoccuparsi dei preparativi per il Natale.

Dal 28 novembre al primo dicembre Sorrento ospita le Giornate professionali di cinema e, come tradizione, uno dei momenti più attesi della kermesse che porta in costiera il meglio tra attori, registi e produttori, è l’accensione del grande albero di Natale di piazza Tasso.

Ciò presuppone che per fine novembre le suggestive luminarie artistiche devono essere pronte. Luci che richiamano viaggiatori per tutto il periodo delle feste, tanto che l’amministrazione, nonostante l’austerity ed il caro energia, ha deciso di non ridurre il budget. Anzi.

Per il triennio 2022-2025 sarà un’azienda di Varese, la Tatì Creations Italia srl, vincitrice della gara di appalto indetta dal Comune, ad occuparsi dell’allestimento. Il costo totale per il servizio di ideazione, installazione, montaggio, manutenzione, assistenza e smontaggio delle luminarie natalizie è pari ad un milione e 636mila euro, oltre ad altri 45mila euro di spese per la corrente elettrica e ad ulteriori 55mila euro per il direttore dei lavori. Un investimento consistente che si spera venga ripagato dai flussi turistici.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play