Capri Watch fashion & Accessories

In provincia di Napoli mancano 16mila addetti al turismo, confronto a Massa Lubrense

camerieri

Nel settore turistico mancano 5.600 lavoratori solo a Napoli, che diventano 16mila se si estende il computo alla provincia. Sono i numeri di una vera emergenza scoppiata proprio nel momento in cui si registra un boom per il comparto dell’accoglienza. Tra le ipotesi allo studio del governo, la possibilità di lavorare ricevendo anche una quota del reddito di cittadinanza e la semplificazione per l’assunzione di stagionali stranieri.

Di tutto questo si parlerà oggi a Marina del Cantone di Massa Lubrense nell’ambito della tavola rotonda organizzata dall’associazione Ristoratori Lubrensi guidata da Francesco Gargiulo. Prevista la partecipazione di docenti e studenti di diversi istituti alberghieri.

Special guest Enrico Camelio, esperto di settore, laureato in Economia dei Servizi turistici e docente alberghiero, impegnato in Master Universitari di Luiss, Sapienza, Coquis Ateneo e di Antonello Colonna e dal 2018 cura la rubrica sull’alta ristorazione e viaggi per RadioRadio (la prima talk radio italiana fondata negli anni’80). Modera il giornalista gastronomico Luciano Pignataro, firma de Il Mattino.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play