Capri Watch fashion & Accessories

Il sindaco di Vico Equense: Torna la prenotazione online per i vaccini

primo-vaccinato-massa-1

“Da venerdì 14 gennaio tornerà attiva la prenotazione sulla piattaforma della Regione Campania per vaccinarsi contro il virus Sars Cov-2”. Lo rende noto il sindaco di Vico Equense, Peppe Aiello. “Come anticipato nei giorni scorsi e dopo le risposte fornitemi ai requisiti posti alla Regione Campania- prosegue – sarà ripristinato il sistema di chiamata attraverso la piattaforma regionale online, la cui eliminazione temporanea è stato un grave errore e la causa del caos registrato negli ultimi giorni”.

Qui di seguito tutte le indicazioni fornite dall’Asl Napoli 3 Sud per una corretta prenotazione del vaccino.
Per i cittadini che devono ricevere la “terza dose” (booster o addizionale) occorrerà la prenotazione obbligatoria utilizzando la “piattaforma prenotazioni open day” al link https://opendayvaccini.soresa.it.
Per gli over 12 che devono iniziare il ciclo vaccinale (prima dose) ci sono due alternative: registrarsi sulla piattaforma (https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesionelcittadino) oppure prenotazione diretta dell’utente sulla “piattaforma prenotazioni open day” al link https://opendayvaccini.soresa.it/, con cui il cittadino potrà scegliere la sede del punto vaccinale, giorno ed orario della somministrazione, fermo restando le capacità operative dei singoli centri vaccinali e la disponibilità di vaccino.
Per quelli che devono effettuare la seconda dose la prenotazione è rilasciata all’atto della somministrazione della prima dose.
Per i bambini della fascia d’età 5-11 anni i genitori potranno accedere ai centri vaccinali attraverso la prenotazione rilasciata da pediatri e medici di base oppure registrare il bambino alla piattaforma regionale delle adesioni utilizzando il link https://adesionevaccinazioni.soresa.itladesionelcittadino.
Il numero dei cittadini che potranno accedere giornalmente alla vaccinazione sarà determinato sulla base della capacità operativa dei singoli centri vaccinali e dalla disponibilità dei vaccini nel rispetto delle priorità di accesso definite dalla norma vigente.

“Abbiamo raggiunto un importante risultato per evitare un sovraccarico di stress che avrebbe penalizzato tutti: cittadini, operatori sanitari e forze dell’ordine che ringrazio per la pazienza avuta – sottolinea il sindaco Aiello -.
Abbiamo la responsabilità di tutelare l’incolumità dei cittadini di Vico Equense. Occorre continuare a essere responsabili per limitare la diffusione del contagio e rendere sempre più efficace il percorso per i cittadini che intendono vaccinarsi contro questo virus”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play