Capri Watch fashion & Accessories

I ragazzi del liceo Grandi di Sorrento a lezione di sostenibilità

studenti-grandi-educazione-ambientale

Si è svolto questa mattina un appuntamento di educazione ambientale e culturale organizzato dal liceo artistico, musicale e professionale Francesco Grandi diretto dal dirigente scolastico Daniela Denaro e dal Comune di Sorrento. I ragazzi dell’indirizzo professionale guidati dalla docente di metodologia Anna Sabatino, ideatrice dell’iniziativa e dalla docente di Lettere, Mara Vinaccia, dopo aver effettuato una piccola passeggiata dalla sede dell’istituto nei locali adiacenti il chiostro di San Francesco, costeggiando una parte delle antiche mura cittadine e passando attraverso la porta antica di accesso a Marina Grande, si sono recati presso il borgo dei pescatori di Sorrento.

Con il presidente del Consiglio comunale, Luigi Di Prisco, dopo un excursus sull’articolazione dell’antico asse murario cittadino, i ragazzi del liceo artistico (Ipia) hanno effettuato la pulizia di alcune zone dell’arenile e successivamente sono stati analizzati i materiali raccolti per discutere sull’impatto che essi hanno sull’ecosistema marino. Con la partecipazione di un gruppo di pescatori di Marina Grande, gli studenti si sono soffermati ad analizzare gli effetti che provoca all’ambiente l’abbandono in mare di alcune attrezzature legate alla pesca (come le cosiddette reti fantasma e le nasse in plastica).

“È essenziale avvicinare i ragazzi oggi più di ieri a queste tematiche affinché diventino sentinelle attive a tutela e a difesa dell’ambiente – ha sollineato Di Prisco -. Spero che con l’appuntamento odierno si possa procedere ad organizzare un progetto organico e comprensoriale, che coniughi il tema l’ecosostenibilità con la tutela delle bellezze culturali del nostro territorio”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play