Frana nel Vallone dei Mulini di Sorrento, limitazioni al transito

frana-vallone-mulini-sorrento

L’altro giorno il Vallone dei Mulini, il profondo canyon che si apre a pochi passi da piazza Tasso, nel cuore di Sorrento, è stato interessato da un movimento franoso. Subito dopo il crollo, si sono portati nella zona i funzionari dell’ufficio tecnico del Comune insieme ai vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento per effettuare un sopralluogo congiungo. La relazione degli esperti ha evidenziato il distacco di blocchi tufacei dalla parete verticale del Vallone dei Mulini, che, precipitando, hanno causato la distruzione dell’antica scalinata di accesso all’area ed anche la conseguente occlusione dell’alveo del sottostante rivolo che sfocia al porto di Marina Piccola.

Smottamento che ha interessato un ampio tratto del costone al di sotto di via Fuorimura, la strada che collega piazza Tasso a via degli Aranci ed al rione Santa Lucia. Tenendo conto di quanto rilevato dai tecnici, quindi, il sindaco Massimo Coppola, nella giornata di ieri, ha firmato un’ordinanza “a tutela della pubblica e privata incolumità in considerazione dello stato di potenziale pericolo”, disponendo “l’interdizione al transito veicolare dei mezzi pesanti, sul tratto di strada interessato, al fine di ridurre le vibrazioni e le sollecitazioni indotte sulla sede stradale e sulla sua struttura portante”.

Il provvedimento prevede lo stop tra i civici 5 e 20 di via Fuorimura, in entrambi i sensi di marcia, per gli autobus di lunghezza superiore ai 7,65 metri e per gli autocarri con portata superiore alle 3,5 tonnellate. Ciò significa che queste categorie hanno la possibilità di raggiungere piazza Tasso solo percorrendo via Correale, mentre in uscita possono attraversare il corso Italia in direzione Marano, tranne che negli orari in cui è attiva la ztl. Per tutti gli altri veicoli che si muovano lungo via Fuorimura è imposto il limite massimo di velocità di 10 km/h. L’ordinanza del primo cittadino di Sorrento sarà in vigore fino a quando non saranno stati eseguiti i necessari interventi di messa in sicurezza della parete rocciosa.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play