Capri Watch fashion & Accessories

Decreto Rilancio, tagli Imu per hotel e lidi

stabilimenti-balneari

Alberghi e stabilimenti balneari non dovranno versare la prima rata dell’Imu. L’imposta municipale unica sarà condonata per queste aziende. È quanto prevede l’ultima versione del cosiddetto Decreto Rilancio che il governo dovrebbe varare nella giornata di oggi.

Il testo, aggiornato alle 17:30 di ieri pomeriggio, stabilisce l’agevolazione per gli immobili classificati nella categoria catastale D/2, vale a dire alberghi e pensioni, a condizione che i possessori degli stessi siano anche i gestori delle attività.

L’abolizione della tassa viene estesa agli stabilimenti balneari, marittimi, lacuali e fluviali.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play