Capri Watch fashion & Accessories

Covid in penisola sorrentina, dati sempre più allarmanti

tampone-coronavirus

La corsa dei contagi in penisola sorrentina è sempre più incontrollabile. Il numero dei casi aumenta a ritmi vertiginosi ed ormai non si può escludere di arrivare a breve a sfondare anche il numero dei duemila positivi nell’ambito dei sei Comuni della costiera.

L’ultimo report a dir poco preoccupante è stato diffuso ieri sera dal sindaco di Piano di Sorrento, Salvatore Cappiello. “Il quadro attuale è di 425 positivi – annuncia, anche se, per fortuna, chiarisce che – non abbiamo ricoverati, la stragrande maggioranza è asintomatica, pochi sono paucisintomatici”. Si contano ben 225 nuovi contagi solo negli ultimi 3 giorni.

“Sento, come dovere di sindaco e di padre, di dirvi due cose – aggiunge – continuiamo a fare attenzione, non abbassiamo la guardia, prendiamoci cura gli uni degli altri, usiamo la mascherina, sensibilizziamo al rispetto delle norme e comportiamoci con prudenza ed al tempo stesso, manteniamo la calma e guardiamo con un briciolo di fiducia ai prossimi mesi”.

Poi un appello: “Non ci fermiamo. Oltre a rispettare le regole, dobbiamo vaccinare quante più persone e nel più breve tempo possibile. Il mio impegno, insieme al coordinamento dei sindaci, è di incrementare le possibilità e le occasioni perché tutti possano vaccinarsi. Siamo in continuo contatto come coordinamento per stilare una serie di iniziative affinché tutto ciò si realizzi. È necessario in questo momento, insieme alla cautela e al coraggio delle scelte, recuperare serenità”.

Intanto i contagi sono in aumento anche a Sant’Agnello dove, sempre nella serata di ieri, il sindaco Piergiorgio Sagristani ha spiegato che “sono 169 i positivi al Covid sul nostro territorio”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play