Capri Watch fashion & Accessories

Controlli dei finanzieri nei lidi, raffica di violazioni

Macchina-Finanza

Verifiche della Guardia di Finanza nei lidi balneari su tariffe e lavoro nero. Trenta pattuglie del comando provinciale di Napoli e del reparto operativo aeronavale hanno realizzato un “Piano di controllo economico del territorio” che ha interessato diverse aree, a forte vocazione turistica, della provincia di Napoli e di Salerno. In particolare i finanzieri, agli ordini del tenente colonnello Massimo Otranto, si sono concentrati sugli stabilimenti balneari di Capri, Ischia, Salerno, Baia, Pozzuoli, Sorrento e Massa Lubrense.

Sono circa 40 i controlli effettuati nei confronti di altrettante attività con 30 violazioni riscontrate. Si va dalla mancata emissione dello scontrino fiscale per il noleggio di lettino, sdraio, ombrelloni, somministrazione di alimenti e bevande e mancata esposizione al pubblico del prezzario dei servizi offerti. Tariffe che non venivano esposte neanche per i parcheggi. I militari delle fiamme gialle, che hanno già anticipato che nei prossimi giorni effettueranno nuovi controlli, hanno scoperto anche lavoratori in nero, di cui un minore.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play