Capri Watch fashion & Accessories

Capodanno. Più di 400 cani e gatti morti a causa dei botti

cane-spaventato-botti1

Nonostante le ordinanze emanate da molti sindaci di tutta Italia e le restrizioni imposte per limitare gli assembramenti nelle piazze e lungo le strade della movida, anche per il Capodanno 2022 si registra una vera e propria strage di animali a causa dei fuochi d’artificio.

Secondo i dati diffusi dall’Associazione italiana difesa animali e ambiente, infatti, nella notte di Capodanno sono stati almeno 400 gli animali domestici, tra cani e gatti, morti e centinaia quelli scappati di cui non si conosce la sorte.

Si tratta, secondo i responsabili dell’associazione ambientalista, di un dato peggiore rispetto a quello dello scorso anno. Le Regioni con il maggior numero di animali deceduti sarebbero la Calabria e la Sicilia, seguite da Lombardia e Campania.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play