Capri Watch fashion & Accessories

Camion contro pensilina del porto di Sorrento, chiusa parte della banchina

pensilina-transennata

Camion urta contro la pensilina del porto di Sorrento: interdetto il passaggio veicolare e pedonale nella parte sottostante la struttura per evitare rischi. È quanto dispone un’ordinanza del sindaco Massimo Coppola che si rifà al verbale dei vigili del fuoco.

I pompieri sono intervenuti dopo che un mezzo pesante è finito contro la copertura che si trova lungo la banchina. Impatto che ha provocato la caduta di intonaco e calcinacci. I vigili del fuoco hanno provveduto ad eliminare le parti a rischio di cedimento ed a posizionare le transenne per impedire il transito di pedoni ed anche di veicoli.

Dopo l’incidente è stato eseguito un sopralluogo a Marina Piccola anche da parte dei tecnici del Comune, insieme agli agenti della polizia municipale ed agli uomini della Capitaneria di porto. In seguito alle ulteriori verifiche è stata chiusa la parte della banchina sottostante la struttura imponendo la riduzione della carreggiata in modo da garantire comunque la fruizione della zona portuale ai pendolari delle vie del mare ed ai tanti turisti che transitano lungo il molo per raggiungere i mezzi con i quali raggiungono Napoli, Capri ed Ischia.

Nel frattempo il sindaco di Sorrento ha ordinato ai responsabili dell’ufficio Demanio marittimo della Regione Campania, ente proprietario dell’area interessata dal dissesto, “di attuare, ad horas, gli interventi per la messa in sicurezza della pensilina interessata dal crollo, sotto l’osservanza delle vigenti norme tecniche, regolamentari e procedurali e con le dovute precauzioni dell’interesse e della tutela pubblica, tutti i necessari provvedimenti atti a prevenire ed eliminare le situazioni di rischio”.

Download on app storeDisponibile su Google Play