Capri Watch fashion & Accessories

Cambia di nuovo la disciplina per il carico e scarico merci a Sorrento

carico-scarico

Cambiano di nuovo le modalità per le attività di carico e scarico merci nel territorio comunale di Sorrento. Il sindaco Massimo Coppola ha firmato una nuova ordinanza per la disciplina degli orari e dei modi in cui possono effettuarsi le operazioni di movimentazione.

Questo il testo:

Il carico e scarico merci sarà consentito, negli spazi appositamente individuati, solo nei giorni feriali e secondo i seguenti orari:
1. dalle ore 7 alle ore 10:30, sull’area del territorio comunale a valle di: Via degli Aranci (inclusa); via Capo (inclusa)- fino incrocio Via Nastro Verde; Corso Italia (incluso) – da Marano a confine Sant’Agnello e in calata Punta Capo (Bagni Regina Giovanna) e Marina di Puolo, se non diversamente indicato ai punti successivi;
2. dalle ore 7 alle ore 10:30 e dalle ore 14 alle ore 15:30 nei Borghi Marinari (Marina Piccola, Marina Grande);
3. dalle ore 7 alle ore 9, sul tratto di strada denominato Via San Cesareo, compreso tra Via L. De Maio e Via T. Tasso, nonché sul tratto di strada denominato Via Fuoro, compreso tra via Tasso e Vico 2° Fuoro.
I veicoli a completa trazione elettrica omologati per trasporto merci, potranno eseguire le operazioni di carico/scarico merci, nei soli giorni feriali, anche dalle ore 14 alle ore 17, escluso zone, giorni e orari in cui sarà attiva la ztl, nelle seguenti zone:
Piazza Sant’Antonino;
Viale Nizza;
Viale Montariello;
Corso Italia (lato “Armida”); Via degli Aranci;
Piazza A. Lauro.

Sulle aree destinate ai veicoli per carico/scarico merci, nelle ore stabilite, è istituito il divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli, ai sensi dell’art. 158 – comma 2 lett.e – e 159 – comma 1 lett. b – CdS.
Nelle ore di divieto delle operazioni di carico/scarico merci, nelle aree ai punti di cui sopra, è istituito il divieto di transito agli autoveicoli con portata utile superiore a 7 quintali.

Individuazione stalli per il carico e scarico:
L’individuazione di stalli per il carico e scarico merci sarà determinata con ordinanza del Dirigente del Dipartimento di Polizia Municipale, previa istruttoria, che resta incaricato anche dell’adeguamento della segnaletica stradale verticale già presente, mediante integrazione col segnale Modello II 4 art. 83 contenente il simbolo “”Autocarro” Fig. II 137 art. 125 D.P.R. n. 495/1992.

Modalità di utilizzo spazi:
Gli spazi di sosta esistenti, destinati allo svolgimento delle operazioni di carico e scarico di cose presenti nel territorio del Comune di Sorrento, sono da intendersi riservati esclusivamente, negli orari sopra indicati, ai veicoli di categoria N, ai sensi della lettera c) comma 2 dell’art.47 del Nuovo Codice della Strada (Dlgs. n°285/1992 e successive modifiche ed integrazioni), con l’obbligo di effettuare le operazioni entro il termine massimo di 15 minuti, il cui orario di inizio deve essere segnalato da disco orario;
Per i veicoli a completa trazione elettrica omologati per trasporto merci per carico/scarico come al punto 4 del presente dispositivo, vi è comunque l’obbligo di effettuare le operazioni entro il termine massimo di 15 minuti, il cui orario di inizio deve essere segnalato da disco orario e l’obbligo di esporre in modo ben leggibile apposito contrassegno che, previo accreditamento, sarà rilasciato da questo Dipartimento – Uff. parcheggi, ad eccezione di viale Montariello dove la sosta sarà consentita anche alle autovetture con le medesime modalità;

Gli esercenti attività commerciali e pubblici esercizi sono obbligati ad indicare, nell’ordine di acquisto delle merci, gli orari prescritti dalla presente ordinanza per la consegna della merce. In caso di inottemperanza sarà irrogata a loro carico la sanzione amministrativa da 50€ a 150€.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play