Capri Watch fashion & Accessories

Arriva il nuovo Dpcm, ecco cosa prevede

giuseppe-conte-coronavirus

Varato il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte che impone nuove misure per fronteggiare l’emergenza da Covid-19. Cosa prevedono le nuove regole del Dpcm? Il no alle feste in casa con più di sei partecipanti non è una norma ma è una “forte raccomandazione”, perché nel governo, anche su pressione di Conte e spinta del Comitato tecnico scientifico, si è capito che un divieto sarebbe stato di difficile applicazione.

Imposto il tetto di 30 partecipanti a cerimonie come funerali, matrimoni e battesimi, che in queste ultime settimane hanno alimentato numerosi focolai del contagio da coronavirus.

Mascherine all’esterno, ma invito anche a usarle al chiuso se si ricevono a casa estranei. No allo sport di contatto amatoriale, quindi addio alle partite di calcetto, ma si salvano i dilettanti (ad esempio l’A2 del basket), con il limite di spettatori già previsto di 1.000 per il calcio e il 15 per cento della capienza dei palasport (ma senza superare quota 200, anche se saranno possibili eccezioni come chiesto con forza da alcuni governatori).

Restano aperte le palestre. Movida, su spinta delle Regioni le scelte sono meno rigorose: bar, pub e ristoranti dovranno chiudere a mezzanotte, mentre dalle 21 si potrà consumare solo ai tavoli, divieto di bere e sostare all’esterno per evitare assembramenti. Divieto vendita alcolici alle 22.

Negozi, ingressi dilazionati, clienti all’interno solo per il tempo necessario agli acquisti. Negli ospedali vietato l’ingresso di chi accompagna i pazienti nei pronto soccorso, limitato quello dei parenti nelle Rsa. Vietate le gite scolastiche.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play