Capri Watch fashion & Accessories

A Meta positivo un altro ragazzo della comitiva di turisti

tampone-coronavirus

“In accordo con le Asl e grazie al progetto di “Safe Hospitality” si è proceduto nella giornata di venerdì 16 luglio ad un nuovo screening di tamponi molecolari sul resto del gruppo di turisti ospiti di una struttura presente sul nostro territorio dei quali uno è risultato positivo durante un’escursione”. Lo fa sapere il Comune di Meta con una nota del sindaco Giuseppe Tito e del consigliere delegato all’emergenza, Corrado Soldatini.

“Su 24 tamponi molecolari un’altra persona è risultata positiva – spiegano ancora Tito e Soldatini – si tratta di un ragazzo di 14 anni. Su direttive Asl ed in accordo con il tour operator nella giornata odierna il gruppo risultato negativo ai test ha lasciato la struttura per rimpatrio seguendo procedure anti Covid, il ragazzo positivo è rimasto nella struttura, sempre in isolamento ed in attesa di negativizzazione. Verrà affiancato da un assistente arrivato nella serata di domenica.

Un assistente affiancherà anche il ragazzo sintomatico presso ospedale Covid a Napoli (il Policlinico della Federico II, ndr): rassicuriamo riguardo lo stato di salute, non desta preoccupazione al momento, auguriamo una veloce guarigione ed un tranquillo ritorno a casa. Ringraziamo il personale della struttura e quanti lavorano al progetto di “Safe Hospitality” per quanto stanno facendo per far fronte alla situazione e per la collaborazione con l’amministrazione”.

Sindaco e consigliere delegato aggiungono che “attualmente sul nostro territorio è presente un caso di positività al Covid-19. Invitiamo tutti a rispettare e seguire norme base anti Covid, in quanto comunque si stanno rilevando casi conseguenziali ai maggiori spostamenti di questo periodo. Le Asl e le amministrazioni stanno comunque monitorando l’evolversi costantemente. Invitiamo tutti ad aderire alla campagna di vaccinazione al fine di poter ritornare quanto prima alla normalità”.