Capri Watch fashion & Accessories

Vuole salire senza biglietto sul treno Sorrento-Napoli, 17enne colpisce una porta e si ferisce

Circum11

Ancora teppisti in azione sui treni della Circumvesuviana. L’ennesimo raid ieri mattina, verso le 12:40, quando alla stazione di Barra è giunto il convoglio proveniente da Sorrento e diretto a Napoli. Nel momento in cui si ferma e si aprono le porte il capotreno esce dalla cabina per verificare il deflusso dei viaggiatori e per lanciare il segnale di ripartenza in sicurezza, ma si accorge che c’è un gruppo di giovani decisi a salire a bordo.

Il dipendente dell’Eav si avvicina e chiede ai ragazzi se hanno il biglietto ma nessuno di loro lo esibisce. A quel punto non li fa salire sui vagoni ed ordina al collega in cabina di ripartire. Le porte si chiudono ma in quel momento uno del gruppo di giovani sferra un calcio nella porta frantumando il vetro, ma allo stesso tempo procurandosi una vistosa ferita da taglio sulla gamba.

Subito è stata attivata un’operazione di soccorso coordinata dal servizio di sicurezza insieme alla sala di controllo dell’Eav. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, che ha prestato i primi soccorsi al ferito, poi risultato essere un 17enne. Il ragazzo è stato quindi trasportato all’Ospedale del Mare, dove è stato giudicato guaribile in dieci giorni. I poliziotti hanno identificato il minore che è stato denunciato per danneggiamento aggravato e successivamente affidato ai genitori. Il treno è ripartito dopo oltre quaranta minuti con conseguenti ritardi sull’intera tratta.