Capri Watch fashion & Accessories

Vaccini over 80, previsti punti somministrazione in costiera sorrentina

marziani-primo-vaccinato-boscotrecase

Sono poco più di 50mila (50.460 per la precisione), gli 80enni da vaccinare nei 57 Comuni che fanno riferimento all’Asl Napoli 3 Sud, da Portici alla penisola sorrentina. Uno su tre al momento si è già prenotato per la somministrazione. Si comincia il 20 e il 21 febbraio, subito dopo aver completato la profilassi per operatori sanitari e ospiti delle Rsa che ha richiesto tempi più lunghi di quanto previsto in un primo momento.

Individuate le sedi per la vaccinazione degli over 80. La principale è nell’ospedale di Gragnano. Più un punto per ogni Aft, Aree funzionali territoriali previste nel Nolano, nella zona vesuviana, a Castellammare di Stabia e dintorni e nella penisola sorrentina. Per quanto riguarda la costiera il sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, ha dato la disponibilità di Villa Fondi che dovrebbe essere punto di riferimento anche per i Comuni di Meta e Sant’Agnello. Si prevedono, inoltre, altri due punti vaccinali, uno a Vico Equense ed un altro per Sorrento e Massa Lubrense.

Per i disabili e gli anziani costretti a letto, il servizio è domiciliare. Ci saranno 13 le squadre formate da medici, infermieri e tecnici chiamate a intervenire, anche se non è stato stabilito ancora in quanti casi.