Tenta furto in casa di gioielliere di Sorrento, arrestato

SONY DSC

SORRENTO. Tenta furto in casa in pieno giorno. Scoperto dai carabinieri e arrestato. Nel suo zainetto un kit in cui non mancava nulla, neanche una pistola, seppure finta. Il proprietario dell’abitazione, un gioielliere 56enne, avvertendo alcuni rumori sospetti ha compreso che qualcuno si era intrufolato in casa sua e non ha perso tempo a chiamare i militari dell’Arma della compagnia di sorrento. Arrivati sul posto dopo qualche minuto, i carabinieri sono riusciti a bloccare Nazar Kinash, un 22enne di Agerola, che era riuscito ad introdursi nella casa dell’imprenditore forzando una finestra.

Alla loro vista il ladro ha provato a darsi alla fuga e a disfarsi di uno zainetto, ma è stato bloccato e lo zaino recuperato: dentro c’era una semiautomatica a salve con 3 cartucce nel caricatore, un coltello a serramanico, un passamontagna di lana, una scatola con circa 50 cartucce a salve, manette e guanti.

Il 22enne è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato in abitazione e posto ai domiciliari in attesa di essere processato con rito direttissimo.