Capri Watch, fashion accessories

Telecamere per arginare i furti alle marine di Vico Equense

marina-d'aequa

VICO EQUENSE. Da tempo i pescatori delle marine di Vico e d’Aequa si vedono portare via le loro attrezzature da lavoro: recipienti, frigoriferi ed anche le reti. Proprio come accaduto pochi giorni fa con un gruppo di pescatori che ha presentato l’ennesima denuncia presso la stazione dei carabinieri di Vico Equense.

Per arginare il fenomeno, però, la cooperativa che raggruppa gli operatori della pesca chiede ora all’amministrazione comunale del sindaco Andrea Buonocore l’installazione di telecamere. Solo così, secondo i pescatori, sarà possibile trovare una soluzione ponendo fine ai tanti furti mirati che rendono più complicato il loro lavoro.

La pesca, per tradizione, è una delle attività caratteristiche di Vico Equense e, quindi, come spiegano in una nota i pescatori delle marine “questo comparto produttivo merita di essere tutelato in maniera più efficace. Per questo è giusto intervenire con l’attivazione di un sistema di videosorveglianza per rendere più sicura la zona del borgo e scoraggiare i furti dei materiali per la pesca”.