Suicidio a Marciano – aggiornamenti –

Marciano viadotto

MASSA LUBRENSE. Solo pochi istanti fa sono state completate le operazioni di recupero del corpo dal dirupo sottostante il viadotto di Marciano. I vigili del fuoco hanno incontrato non poche difficoltà nel far risalire la salma lungo il costone roccioso, tanto gli agenti della polizia municipale di Massa Lubrense sono stati costretti a bloccare il transito per tutto il tempo necessario all’intervento.

Per quanto riguarda le generalità della persona che si è tolta la vita, al contrario di quanto appreso in un primo momento, si è scoperto che si tratta di una donna e non di un uomo come era apparso ai primi soccorritori. Si tratta di D.D.A. una 53enne di Napoli che era in vacanza a Marina del Cantone.

La donna ha raggiunto il ponte con la propria auto, dopodiché si è lanciata nel vuoto. Al momento i carabinieri della compagnia di Sorrento sono impegnati nel risalire alle cause del gesto. Sembra che nella vettura non siano stati trovati biglietti od altro che chiarissero i motivi del suicidio.