Sedicenne di Sorrento fermata a Napoli con 46 grammi di hashish

Carab1

SORRENTO. I carabinieri di Napoli l’hanno fermata nelle vicinanze della Circumvesuviana a piazza Garibaldi. Lei, 16 anni, di Sorrento, era in compagnia di tre amici. Solo uno maggiorenne. E tutti originari della penisola sorrentina.

 

Gli uomini dell’Arma insospettiti dall’atteggiamento della ragazza, particolarmente nervosa, hanno deciso di predisporre anche la perquisizione personale. A quel punto la giovane ha consegnato la droga che teneva nascosta nel reggiseno: 46 grammi di hashish già diviso in dosi.

La ragazza è stata arrestata sul posto e condotta immediatamente al carcere minorile di Nisida, a Napoli. Poche ore dopo, si è anche svolta l’udienza di convalida del fermo con il giudice che, accogliendo la richiesta del legale che difende la 16enne, l’avvocato sorrentino Giovanbattista Pane, le ha concesso gli arresti domiciliari con il permesso di frequentare la scuola.

L’accusa, ovviamente, è quella di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

RIPRODUZIONE RISERVATA