Prendono il via i lavori di restauro della cappella della Vergine Addolorata

Majaniello

SANT’AGNELLO. Sono iniziati da alcuni giorni i lavori per il restauro della cappella della Vergine Addolorata, nella contrada del Rivolo Majaniello.

La cappella gentilizia, costruita nel XVIII secolo, grazie all’intervento del parroco della parrocchia dei Santi Prisco ed Agnello, Natalino Pane ed alcuni fedeli, ha ricevuto il beneplacito del ministero dei Beni e delle Attività Culturali, tramite la Soprintendenza di Napoli con l’autorizzazione all’esecuzione dei lavori di restyling e di risanamento conservativo, dietro disponibilità della cortese gratuità dell’architetto Giovanni Mauro, il quale si è occupato personalmente dei progetti di recupero.

I lavori commissionati alla ditta Parlato Costruzioni, accreditata presso la Soprintendenza di Napoli, prevedono un intervento pari a 30mila euro, la maggior parte plasmati dal contributo libero delle maggiori ditte santanellesi e peninsulari. Nasce, infatti, una campagna di sensibilizzazione diretta proprio da don Natalino Pane per la possibilità di ottenere anche una cifra simbolica scaricabile per lo più ai sensi della Legge n. 287 del 25/08/1991 per esser riconosciuta come iniziativa senza fine di lucro.

Gli interventi, come da programma, saranno ultimati prima dei solenni festeggiamenti in onore della Vergine Addolorata fissati per il 15 Settembre.