Pioggia di titoli per la Nami Karate Dojo, che ottiene anche un pass per i mondiali

Alfredo-amitrano

MASSA LUBRENSE. Altra avventura ma solito risultato per gli atleti della Nami Karate Dojo. I fratelli, Alfredo e Gennaro Amitrano, questa volta sono volati a Trezzo sull’Adda (MI), per contendersi il Grand Prix ed il campionato assoluto di karate Fik, ultima gara utile per la “classifica azzurri” valevole per partire con la rappresentativa italiana alla volta di Foz do Iguacu, Paranà, Brasile.

Gli atleti massesi, da anni ai vertici del kumite (combattimento di karate), non deludono le aspettative; Alfredo vince sia il Grand Prix, che il campionato italiano assoluto, superando cinque incontri, mentre Gennaro, che si concentra solo sul campionato assoluto, raggiunge l’oro superando due incontri.

La Nami Karate Dojo, quindi, rende ufficiale la convocazione in nazionale Fik del proprio atleta, Alfredo Amitrano ai prossimi Campionati del mondo, senior e veterani in Brasile.

Grande festa nel dojo della società massese che porta per il quarto anno consecutivo un proprio allievo in nazionale.
“Partecipare ad una competizione così importante – spiega Gennaro Amitrano -, dopo averla cercata e guadagnata nel corso di tutto l’ anno, è un’esperienza emozionante e di grande valore formativo. La dedizione e il sacrifico verso questa disciplina implica un impegno costante da tutti i punti di vista”.