Capri Watch - Fashion Accessories

Partono i lavori per il restyling di piazza Lauro

nuova-piazza-lauro

SORRENTO. Prenderanno il via lunedì prossimo, 12 novembre, per concludersi il 29 marzo dell’anno prossimo gli interventi per la riqualificazione di piazza Angelina Lauro. Lasso di tempo durante il quale l’area sarà interdetta al transito veicolare come stabilisce un’ordinanza del condannate della polizia municipale, Antonio Marcia.

Lavori necessari e non più rinviabili visto che, come spiega il direttore dei lavori, l’architetto Raffaele Maria Ricciardi, “la piazza, edificata negli anni 70, non è mai stata oggetto di manutenzione e la tipologia di pavimentazione impiegata (cubetti in porfido da 4/5 centimetri di spessore) non è indicata per il traffico veicolare. Vari tratti risultano divelti o danneggiati dal passaggio delle auto”.

Il progetto prevede, pertanto, la realizzazione di interventi legati alla parte carrabile ed ai marciapiedi ed all’adeguamento alle normative relative all’accessibilità dei luoghi pubblici per persone diversamente abili, con relizzazione di scivoli. Si tratta di lavori particolarmente complessi considerato che, come evidenziato dall’architetto Ricciardi, tanto la carreggiata stradale, quanto i marciapiedi sono realizzati in cubetti di porfido che, nei punti dove si andrà ad intervenire, dovranno essere rimossi e poi riposizionati uno ad uno per evitare che possano sradicarsi di nuovo.

I lavori, inoltre, garantiranno l’ampliamento del marciapiede centrale, attraverso la riduzione dei posti auto e la sua estensione verso il corso Italia. “Questo prolungamento – spiega il dirigente dell’ufficio Lavori pubblici del Comune di Sorrento, Alfonso Donadio – sostituirà lo slargo della pavimentazione carrabile attualmente contornata da fioriere utilizzate a mo’ di dissuasori di sosta e conterrà una vasca d’acqua che annuncerà la piazza a chi percorre il corso principale diventando anche un punto di incontro e di sosta lungo la passeggiata”.

Per l’esecuzione delle opere la Giunta municipale in sede di approvazione della delibera che dava il via libera al bando di gara aveva stanziato poco meno di 650mila euro, spesa inclusa nel Piano triennale delle opere pubbliche. Delle 14 ditte che hanno partecipato presentando una propria proposta economica, 4 sono state escluse per l’eccessivo ribasso e, quindi, perché l’offerta è risultata anomala alla commissione di valutazione. Ad aggiudicarsi l’appalto è stata la “Società Cooperativa Leuconoe” di Quarto, la quale ha offerto una riduzione pari al 33,46 per cento rispetto alla base d’asta, per cui si è arrivati ad un importo netto di 431mila euro circa. A questa somma vanno aggiunti tutti gli oneri accessori ed i costi per il nuovo arredo urbano che portano la spesa totale a 692mila euro.

“Quello relativo ai lavori di piazza Angelina Lauro è un progetto incluso nel programma di mandato dell’amministrazione – sottolinea il sindaco Giuseppe Cuomo – che punta a riqualificare uno degli angoli più belli della nostra città anche grazie alla realizzazione dell’ampia fontana a confine con il corso Italia, all’eliminazione degli stalli per la sosta dalla parte che circonda la grande aiuola centrale ed alla sistemazione di nuovo arredo urbano. Abbiamo previsto l’avvio delle opere in autunno per riconsegnare la piazza alla città in primavera con un nuovo look”.