Capri Watch fashion & Accessories

Nel primo giorno 146mila richieste per il bonus vacanze

piazza-tasso-turismo

Sono 146mila le persone che si sono collegate con l’app “Io pa”, hanno inserito la loro identità digitale e hanno scaricato il codice a barre alfanumerico che dà diritto al bonus vacanze. Evidentemente la misura per rilanciare il turismo piace agli italiani. Ieri era il primo giorno per richiederla e in molti si sono affrettati a telefonare poi alle varie strutture turistiche, dagli hotel ai b&b fino ai campeggi, per prenotare l’agognata vacanza con lo sconto.

Il bonus arriva fino a 500 euro a nucleo familiare, una cifra non male. Soltanto ieri – fa sapere il ministero del Turismo – sono stati accreditati quasi 70 milioni di euro complessivi in bonus. Per 451 persone si sono già trasformati in uno sconto sulle vacanze appena prenotate. E l’estate è lunga, è appena cominciata. Tra l’altro il bonus può essere utilizzato fino a tutto dicembre, e i soldi per ora non mancano: il governo mette a disposizione complessivamente 2,1 miliardi di euro.

I risultati di ieri smentiscono quanti prevedevano un clamoroso flop della misura. Comprese le stesse organizzazioni di rappresentanza degli operatori turistici che, visto il crollo verticale del settore e la sua incidenza sul Pil (il 13%), preferivano aiuti diretti e restano critiche sulla formula del credito d’imposta.